About my Blog

Benvenuti nel mio Blog! Le ricette e le informazioni che troverete in queste pagine sono il frutto di trent'anni di divertimento in cucina, di "esperimenti" e di tanta passione per il buon cibo. Giorno per giorno, se mi seguirete, vedrete il Blog crescere ed arricchirsi di sempre nuove idee ed informazioni utili. Saranno graditi i vostri commenti, le vostre domande e, perchè no, anche le vostre critiche! BUON APPETITO!

giovedì 19 dicembre 2013

Involtini colorati



Trovai questa simpatica ricetta molti anni fa, agli albori delle mie esperienze culinarie, su un giornalino di cucina, e da allora l’ho fatta e rifatta tantissime volte, penso di averla proposta almeno una volta a tutti quelli che sono passati per casa mia…E’ buona, si presenta bene, si può fare in anticipo e riscaldare all’ultimo momento ed è anche economica: mi sembrano motivi sufficienti per proporvela!


Ingredienti per 3-4 persone:
6 fettine di tacchino, 3 uova, 6 fettine di pancetta affumicata, 3-4 cucchiai di piselli (surgelati o in scatola), Marsala, olio, burro, fecola, brodo, sale.
Facoltativo: parmigiano grattugiato

Preparazione:
Scaldare un goccio d'olio in una padellina, versarvi 1/3 del composto di uova e cuocere una frittatina abbastanza sottile. Preparare allo stesso modo altre 2 frittatine e lasciarle intiepidire.

Battere le fettine di carne proteggendole tra due fogli di pellicola.









Stendere su ogni fetta di tacchino una fettina di pancetta e mezza frittatina.

Arrotolare strettamente formando un involtino e legarlo con dello spago da cucina come un piccolo arrosto. Allo stesso modo preparare altri 5 involtini.


In una padella scaldare qualche cucchiaio d'olio con un pezzetto di burro e rosolarvi gli involtini. Quando avranno preso colore su ogni lato, bagnarli con mezzo bicchiere di Marsala e mezzo bicchiere scarso di brodo (anche di dado va bene) caldo.
Salare, incoperchiare e cuocere a fiamma bassa per circa 40 minuti.
Quando saranno cotti, scolarli dal loro sughetto (che deve risultare piuttosto abbondante) e lasciarli intiepidire per qualche minuto, così poi si taglieranno meglio.
Nel frattempo sciogliere un cucchiaino raso di fecola nel fondo di cottura della carne, cuocere mescolando finché si addensa e tenere in caldo questa salsa.
Slegare gli involtini, affettarli e disporre le fettine sul piatto da portata riscaldato. Io li servo sempre su un letto di purè di patate e spesso li accompagno con piselli al burro e funghi trifolati.
Condire le fettine di carne e il purè con un po' della salsina preparata con il sugo di cottura.


share Condividi su Facebook, Twitter, ecc. Print Friendly and PDF

2 commenti :

ileana conti ha detto...

bellissima idea! brava!

Mariachiara Martinelli ha detto...

Grazie Ileana, l'idea l'ho presa tanti anni fa su un giornalino, ma è diventata un mio cavallo di battaglia! Ciao

Posta un commento