About my Blog

Benvenuti nel mio Blog! Le ricette e le informazioni che troverete in queste pagine sono il frutto di trent'anni di divertimento in cucina, di "esperimenti" e di tanta passione per il buon cibo. Giorno per giorno, se mi seguirete, vedrete il Blog crescere ed arricchirsi di sempre nuove idee ed informazioni utili. Saranno graditi i vostri commenti, le vostre domande e, perchè no, anche le vostre critiche! BUON APPETITO!

giovedì 31 luglio 2014

Il famosissimo Bimby



C’è ancora qualcuno che non conosce il Bimby o non ne ha almeno sentito parlare?
Pochissimi, credo. Però, per chi non lo conosce direttamente, ecco una breve descrizione con la mia personalissima opinione di utilizzatrice da 5 anni di questo famoso elettrodomestico.


Il Bimby è commercializzato dalla tedesca Vorwerk Contempora ed è sul mercato da ormai moltissimi anni, più di 20, con modelli che si sono succeduti nel tempo perfezionandosi sempre di più. Il modello attuale è il TM31.
Ma cosa fa il Bimby e cosa lo ha reso così famoso? E’ un robot da cucina che oltre a tritare, frullare, montare e impastare come gli altri robot ha anche la funzione cottura. Quindi un elettrodomestico completo per la preparazione dei cibi.
E’ composto dal corpo motore, il boccale della capacità di circa 2 litri con le lame, e l’accessorio varoma, ossia un vassoio con il coperchio per la cottura a vapore: a differenza di altre macchine che prevedono l’uso di un’infinità di accessori per poter espletare le varie funzioni, il Bimby fa tutto con questi soli elementi e quindi con un ingombro molto contenuto.
Ha un costo considerevole: circa 1.000 euro; non viene venduto nei negozi ma attraverso una rete di dimostratrici che previo appuntamento vengono a domicilio a fare una dimostrazione pratica.
Nel prezzo è compresa anche l’assistenza post-vendita da parte delle dimostratrici, i corsi di cucina mensili e, per il primo anno, l’abbonamento alla rivista di ricette del Bimby.
Per una descrizione tecnica del Bimby rimando al sito ufficiale della Contempora.

Io lo possiedo da 5 anni e ne sono molto soddisfatta. Ho avuto e ho tuttora anche altre macchine da cucina ma se dovessi tenerne una sola non avrei dubbi, sceglierei il Bimby.

Trita e omogeneizza meglio di qualsiasi altra macchina; nonostante qualcuno dica che non è ottimale come impastatrice io devo dire che ci faccio dei superbi panbrioche, babà, pizze, pani e altri lievitati. So che qualcuno riesce anche a farci l’impasto dei panettoni e dei pandori, ma su questo non garantisco!
Per quanto riguarda la cottura, vengono molto bene le pietanze che richiedono la cottura in pentola: risotti, creme, zuppe, polenta e tanti altri piatti. Il vassoio per la cottura a vapore è ottimo per la cottura di pesci, carni, verdure.
Il Bimby è dotato anche di bilancia incorporata, comodissima per preparare i cibi senza dover travasare gli ingredienti ma inserendoli direttamente nel boccale.
Ad esempio, sapete come si fa a fare la besciamella o la crema? Si mettono nel boccale gli ingredienti pesandoli, si impostano la temperatura, il tempo e la velocità con gli appositi pulsanti secondo le indicazioni del ricettario fornito a corredo e si avvia il Bimby: dopo alcuni minuti, che si possono impiegare per fare altre cose in cucina o in casa, la besciamella o la crema sono pronte, senza stare a mescolare e quindi senza la minima fatica!
Moltissimi sono i piatti che si possono cuocere nel Bimby ma è evidente, data la sua forma, che può sostituire pentole e casseruole ma non le padelle!! Quindi il sugo di pomodoro continuo a farlo in padella, così come tutte quelle pietanze che devono essere saltate su una superficie ampia.
Ma il Bimby è anche un potente robot: trita il ghiaccio, riduce i cereali e la frutta secca in farina, trita il parmigiano e il pangrattato, omogeneizza perfettamente le pappe dei piccoli. Ci si può preparare addirittura il gelato, con la semplice accortezza di far prima congelare in cubetti il latte o il passato di frutta.
Per la mia esperienza in questi anni ho trovato al Bimby solo due piccoli difetti: anche se è in grado di montare la panna, gli albumi e l’impasto per il pandispagna, trovo che queste operazioni vengano meglio con le fruste elettriche.

L’altro difetto, che qualche volta mi fa desistere dall’usarlo, è che la forma del gruppo coltelli rende difficile staccare dalle lame tutto l’impasto nel caso di composti cremosi come quelli delle torte.
Per la pulizia delle lame, comunque, mi sono munita di un comune spazzolino per lavare i piatti e in ogni caso il boccale, il coperchio e il gruppo coltelli vanno tranquillamente in lavastoviglie. Altrimenti, si autopulisce frullandovi dentro acqua calda e un po’ di detersivo.
Usare il Bimby è facile, le prime volte con l’aiuto del ricettario in dotazione, che è ricco e fatto molto bene, poi usandolo ci si fa sempre di più la mano e allora si impara ad adattarvi anche le proprie ricette e l’uso diventa molto naturale.
In questo blog ho dedicato una sezione alle ricette specifiche per il Bimby, anche se indico sempre anche il procedimento per la realizzazione a mano o con altre macchine.
In conclusione, per me il Bimby è un aiutante prezioso, da sfruttare tutti i giorni, imparando a usarlo al meglio perché possa dare il meglio di sé. In questo modo non sostituisce la cuoca ma le fa risparmiare molto tempo e fatica, e nel tempo arriva anche a ripagarsi il proprio costo perché consente di preparare in casa, con vantaggi economici e di genuinità dei cibi, un’infinità di preparazioni che non ci sarà più bisogno di comprare: dal dado allo zucchero al velo, dalle marmellate allo yogurt, dalla pasta frolla alla maionese e perfino la crema spalmabile di cioccolato e nocciole!!


Print Friendly and PDF
Se ti è piaciuta questa pagina, fammi un regalo... condividila!
classifiche

6 commenti :

giusi_g ha detto...

Bellissimo da sempre lo desidero ma rimarrà una chimera proprio per via del costo e anche perchè in famiglia non si pensa tutti allo stesso modo ... pazienza rimarrà nel cassetto dei desideri... buona giornata giusi

Paola P ha detto...

Sono completamente d'accordo con te riguardo a pregi e difetti del bimby, io l'ho comprato 4 anni fa a rate e posso dire senza ombra di dubbio che per certe cose è insostituibile, non avrei mai pensato di fare il dado da sola....grazie amico BIMBY!

Mariachiara Martinelli ha detto...

Giusi, se fossimo più vicine ti potrei prestare il mio...

Mariachiara Martinelli ha detto...

Paola, anche se non fa miracoli il Bimby ci ha un po cambiato la vita, vero?

Paola P ha detto...

Si Chiara, ormai fa parte delle cose indispensabili della mia "vita culinaria"

Mariachiara Martinelli ha detto...

E' così anche per me, anche se ho anche tanti altri elettrodomestici in cucina!!

Posta un commento