About my Blog

Benvenuti nel mio Blog! Le ricette e le informazioni che troverete in queste pagine sono il frutto di trent'anni di divertimento in cucina, di "esperimenti" e di tanta passione per il buon cibo. Giorno per giorno, se mi seguirete, vedrete il Blog crescere ed arricchirsi di sempre nuove idee ed informazioni utili. Saranno graditi i vostri commenti, le vostre domande e, perchè no, anche le vostre critiche! BUON APPETITO!

venerdì 27 giugno 2014

Bruschette alle fave e stracciatella



Prosciutto crudo, purè di fave e stracciatella sono il ricco condimento di queste saporite bruschette: un robusto antipasto oppure, contandone un paio a persona, addirittura un piatto unico.
Potrebbe essere un’idea per una cena con amici presentare diversi tipi di bruschette ben condite come queste, seguite poi da verdure gratinate o insalata e un dessert: sarebbe una cena originale e sfiziosa, informale e divertente, per una serata diversa dalle solite cene!


Ingredienti:
6 fette di pane casereccio, 450 gr di fave surgelate, 150 gr di stracciatella di mozzarella, 100 gr di prosciutto crudo di Parma, basilico, uno scalogno, olio, sale.

Preparazione:
Affettare sottilmente lo scalogno e soffriggerlo in padella con 2-3 cucchiai d’olio. Salarle, bagnarle con mezzo bicchiere d’acqua e cuocerle per circa 40 minuti, aggiungendo altra acqua man mano che si asciuga. Quando saranno tenere, tenerne da parte 3-4 cucchiaiate; le altre frullarle insieme a una manciata di foglie di basilico.
Tostare in forno sotto il grill le fette di pane, qualche minuto per parte.
Coprire ogni fetta di pane con una fettina di prosciutto, un cucchiaio di purè di fave, un po’ di stracciatella. Posarvi sopra alcune fave intere e servire subito.


Print Friendly and PDF
Se ti è piaciuta questa pagina, fammi un regalo... condividila!
classifiche

2 commenti :

giusi_g ha detto...

cominciare la mattina così... con questa visione ... fa bene al cuore ... figuriamoci al palato ... bacioni

Mariachiara Martinelli ha detto...

Giusi, al palato fanno bene di sicuro, alla linea non lo so...però se uno poi non mangia altro...
Bacioni anche a te

Posta un commento