About my Blog

Benvenuti nel mio Blog! Le ricette e le informazioni che troverete in queste pagine sono il frutto di trent'anni di divertimento in cucina, di "esperimenti" e di tanta passione per il buon cibo. Giorno per giorno, se mi seguirete, vedrete il Blog crescere ed arricchirsi di sempre nuove idee ed informazioni utili. Saranno graditi i vostri commenti, le vostre domande e, perchè no, anche le vostre critiche! BUON APPETITO!

venerdì 14 marzo 2014

Pancarrè verde



Dopo la ricetta del pancarrè rosa (QUI), la “gemella” in verde, altrettanto semplice ma di bell’effetto, soprattutto se usata per fare dei colorati spiedini come nella foto sopra. Quando lo faccio, affetto il pane con QUESTO strumento, poi congelo le fette in modo da averle pronte quando mi servono per un aperitivo o un happy hour. Per farcire gli spiedini vanno bene le creme a base di salmone, di gamberi, di uovo sodo e senape, di ricotta e pesto, di patè di olive, di robiola e prosciutto cotto…


Ingredienti:
440 gr di farina 00, 220 gr di manitoba, 80 gr di burro a pezzetti, 2 dl di latte, 1 dl d'acqua, 200 gr di spinaci freschi, 15 gr di lievito di birra, 1 cucchiaio raso di zucchero, 2 cucchiaini di sale.

Preparazione con la macchina del pane:
Prima di tutto lessare gli spinaci con pochissima acqua e un po' di sale, poi strizzarli benissimo e frullarli fino a ottenere circa 60 gr di "omogeneizzato" di spinaci.
Mettere nel cestello della macchina i liquidi, il burro a pezzi, gli spinaci, poi le farine e infine il lievito sbriciolato e, lontano da questo, lo zucchero e il sale.
Azionare il programma pane normale o quello per il pane morbido, peso 1 Kg, crosta media. Mentre impasta, controllare dall'oblò e se l'impasto tendesse un po' ad attaccarsi alle pareti del cestello aggiungere un cucchiaio di farina.
Alla fine della cottura estrarre il cestello, lasciarlo un po' intiepidire, sformare il pane e farlo raffreddare su una griglia. Coprirlo con pellicola e affettarlo il giorno dopo.

Preparazione senza macchina del pane:
Prima di tutto lessare gli spinaci con pochissima acqua e un po' di sale, poi strizzarli benissimo e frullarli fino a ottenere circa 60 gr di "omogeneizzato" di spinaci. Fare ammorbidire il burro a temperatura ambiente.
Sciogliere il lievito in un poco del latte intiepidito insieme allo zucchero, poi impastare a mano o nell’impastatrice le farine con il lievito, il restante latte, l’acqua tiepida, gli spinaci. Quando l’impasto è liscio e omogeneo aggiungere il sale e qualche pezzetto di burro alla volta continuando ad impastare fino ad averlo incorporato tutto. Se l’impasto risultasse troppo morbido aggiungere ancora un cucchiaio di farina.
Lasciar lievitare l’impasto in una ciotola con pellicola oppure, come faccio io, dentro una busta di plastica. Quando sarà raddoppiato, sgonfiare delicatamente l’impasto, metterlo in uno stampo da plumcake imburrato e farlo lievitare di nuovo, sempre coperto, finché raggiunge i bordi dello stampo.
Infornare a 180° per circa 35-40 minuti (fare la prova dello stecchino: se esce pulito e asciutto è cotto, altrimenti prolungare di qualche minuto la cottura).

Quando il pane è cotto, farlo raffreddare su una griglia, poi coprirlo con pellicola e affettarlo il giorno dopo.

Print Friendly and PDF
Se ti è piaciuta questa pagina, fammi un regalo... condividila!
classifiche

10 commenti :

Mila ha detto...

Davvero una bella idea....ho scoperto il tuo blog passando da quello de I pasticci di Pupa e non ho resistito!!! Vado a curiosare gli altri tuoi post!!!!
Buon week end

Mariachiara Martinelli ha detto...

Grazie Mila, spero che nel mio blog trovi qualche spunto utile!!
Buon weekend anche a te!

Silvia Brisigotti ha detto...

Bellissimo il pancarrè colorato!! Brava!!

Mariachiara Martinelli ha detto...

Grazie Silvia!!

Mirella ha detto...

Ciao Chiara, ho sbirciato il tuo blog e ricordo benissimo i tuoi coloratissimi happy hour probabilmente visti su cook, come dimenticarli bellissimi!!! Erano famosi i tuoi piatti a semicerchio in cui infilzare gli spiedini! Una caccavella straordinaria!!! Devo assolutamente provare i tuoi pancarrè colorati!!!! Un bacio!!!

Mariachiara Martinelli ha detto...

Ciao Mirella, i miei happy hour li hai visti proprio là, mi fa piacere che te li ricordi!! Grazie!
A presto

marina riccitelli ha detto...

anch'io faccio il pancarrè ma mai mi era venuto in mente di farlo colorato!! Che bello e che bella idea che mi hai dato, ci provo, sicuro che ci provo!!! Ed ora vado a vedere quello rosa!!! Un bacione grazie!!!

Mariachiara Martinelli ha detto...

Grazie a te Marina, hai visto che bell'effetto fanno i pani colorati negli spiedini?
A presto!!

cri simo ha detto...

una bellissima idea, sicuramente la provo. Voglio vedere anche quello rosa e poi magari fare un bel mix.

Mariachiara Martinelli ha detto...

Grazie Cri Simo, usando i due colori insieme si possono fare degli antipastini molto sfiziosi!
Ciao

Posta un commento