About my Blog

Benvenuti nel mio Blog! Le ricette e le informazioni che troverete in queste pagine sono il frutto di trent'anni di divertimento in cucina, di "esperimenti" e di tanta passione per il buon cibo. Giorno per giorno, se mi seguirete, vedrete il Blog crescere ed arricchirsi di sempre nuove idee ed informazioni utili. Saranno graditi i vostri commenti, le vostre domande e, perchè no, anche le vostre critiche! BUON APPETITO!

giovedì 20 febbraio 2014

Ciambelline al vino




Questi biscotti fragranti e profumati sono tipici di tutto il Lazio: non c’è paese dove le pasticcerie e i forni non li preparino. Esiste la variante con il vino rosso ma sono più diffuse quelle con il vino bianco. Comune a tutte è il caratteristico aroma dato dai semi di anice e la copertura con lo zucchero semolato.
Io le faccio con un’ottima ricetta che ho trovato su un forum di cucina ed è della bravissima Linda; l’impasto si prepara in pochi minuti, usando come unità di misura un bicchiere, e non è assolutamente difficile da fare e da lavorare. Se conservate in una scatola di latta, le ciambelline dureranno per qualche settimana rimanendo belle croccanti.
Un consiglio: se le fate, usate un vino buono e profumato (io uso lo Zibibbo), le renderà veramente speciali!

Ingredienti:
5 bicchieri di farina (675 gr), 1 bicchiere di vino (230 gr), mezzo bicchiere di olio extra vergine di oliva (110 gr), mezzo bicchiere di olio di girasole, 1 bicchiere di zucchero (220 gr), 4 cucchiaini (10 gr) di semi di anice, 1 cucchiaino di lievito per torte, un pizzico di sale; zucchero semolato per rifinire.

Preparazione:
Amalgamare tutti gli ingredienti (tranne lo zucchero per la rifinitura) fino ad ottenere un impasto omogeneo. I semi di anice si possono aggiungere interi oppure macinati, secondo i gusti.
In un piattino preparare un po’ di zucchero per passarci poi le ciambelline.
Lavorare un pezzo di impasto alla volta formando dei cordoncini larghi come un mignolo e lunghi circa 15 cm, chiuderli ad anello e passare ogni ciambellina nello zucchero preparato nel piattino, da un lato solo.
Disporre le ciambelline su delle teglie coperte di carta forno, con il lato zuccherato rivolto verso l’alto e leggermente distanziate tra loro. Cuocerle a 180° per circa 25-30 minuti, rivoltandole a metà cottura, finché saranno dorate.


Print Friendly and PDF
Se ti è piaciuta questa pagina, fammi un regalo... condividila!
classifiche

8 commenti :

Antonella Miceli ha detto...

Buon giorno,
che meraviglia vedono i miei occhi!
Buona giornata
Antonella

giusi_g ha detto...

me le ha portate Diego a Natale .... così buone!!! le ho mangiate tutte io ....certo che farle da sè avranno un gusto diverso ..... bene bene fortuna che ci sei tu a suggerire la ricetta ...bacioni cara amica dolcissima ... giusi_g

Anonimo ha detto...

Bravissima! Le tue ricette sono facili, veloci e buonissime, proprio quello che fa per me! Anna Maria

Mariachiara Martinelli ha detto...

Buonasera Antonella, vengono anche belle queste ciambelline, ma soprattutto sono buone!!
Ciao!

Mariachiara Martinelli ha detto...

Cara Giusi, ci vuole poco a farle, perché non provi?
Un abbraccio fortissimo!!

Mariachiara Martinelli ha detto...

Ciao cara Anna Maria, ti ringrazio e spero che proverai qualche ricetta quando puoi!
Bacioni

Silvia Brisigotti ha detto...

Io le adoro!! Le devo fare eccome!!

Mariachiara Martinelli ha detto...

Se le provi non ti deluderanno, Silvia!

Posta un commento