About my Blog

Benvenuti nel mio Blog! Le ricette e le informazioni che troverete in queste pagine sono il frutto di trent'anni di divertimento in cucina, di "esperimenti" e di tanta passione per il buon cibo. Giorno per giorno, se mi seguirete, vedrete il Blog crescere ed arricchirsi di sempre nuove idee ed informazioni utili. Saranno graditi i vostri commenti, le vostre domande e, perchè no, anche le vostre critiche! BUON APPETITO!

mercoledì 14 gennaio 2015

Manzo in salmì



Il manzo in salmì è un saporitissimo spezzatino trattato come di solito si fa con il cinghiale o altra selvaggina: marinato per una notte con vino rosso corposo, odori e spezie, viene poi cotto a lungo a fuoco lentissimo con tutta la sua marinata. Non un piatto fast food però veramente soddisfacente, ideale da accompagnare con un morbido purè di patate o con una bella polenta.
Un solo “segreto”: vale la pena di usare del vino veramente buono, perché gran parte del risultato finale dipende proprio da questo. Io per esempio faccio questo piatto quando mi avanza da una cena con ospiti una mezza bottiglia di vino “importante”.


Ingredienti:
1 kg di spezzatino di manzo o vitellone, almeno mezza bottiglia di ottimo vino rosso corposo, 2 cipolle, una carota, una costa di sedano, 4 chiodi di garofano, bacche di ginepro, salvia, rosmarino, 2 foglie di alloro, concentrato di pomodoro, olio, sale, pepe.

Preparazione:
Privare la carne di eventuale grasso in eccesso e disporla in un contenitore di giusta misura, cioè dove non stia troppo larga, altrimenti servirà molto vino per coprirla. Aggiungere le erbe e le spezie e infine le verdure (tranne una cipolla) tagliate a pezzi grossi. Mescolare e coprire il tutto con il vino.
Coprire il recipiente e tenerlo in frigo per almeno 8 ore.
Scolare la carne dalla marinata e asciugarla; in un tegame, preferibilmente di coccio, scaldare dell’olio e rosolarvi la seconda cipolla affettata sottilmente. Versarvi la carne e farla colorire a fuoco medio da tutti i lati.

Raccogliere dalla marinata le verdure tagliate a pezzi grossi e tritarle grossolanamente nel mixer, quindi aggiungerle in pentola e versarvi poi tutta la marinata, eliminando solo i rametti di rosmarino; aggiungere anche un cucchiaio di concentrato di pomodoro. Lasciar prendere il bollore e poi abbassare la fiamma al minimo. Cuocere la carne pianissimo per 2 ore e mezza-tre, salando e pepando la carne solo nell’ultima mezz’ora.


Print Friendly and PDF
Se ti è piaciuta questa pagina, fammi un regalo... condividila!
classifiche

4 commenti :

Silvia Brisigotti ha detto...

Delizioso!! E' una ricetta che adoro! Brava!!

Mariachiara Martinelli ha detto...

Grazie Silvia, anche a me piace tanto, con quel profumo di spezie!
Un abbraccio

Paola P ha detto...

Sai che non ho mai assaggiato il manzo in salmi? Mi incuriosisce
buona serata

Mariachiara Martinelli ha detto...

Paola, è tenerissimo, saporito e speziato, proprio come quando si cuoce così la selvaggina!
A presto

Posta un commento