About my Blog

Benvenuti nel mio Blog! Le ricette e le informazioni che troverete in queste pagine sono il frutto di trent'anni di divertimento in cucina, di "esperimenti" e di tanta passione per il buon cibo. Giorno per giorno, se mi seguirete, vedrete il Blog crescere ed arricchirsi di sempre nuove idee ed informazioni utili. Saranno graditi i vostri commenti, le vostre domande e, perchè no, anche le vostre critiche! BUON APPETITO!

domenica 19 marzo 2017

Ceci al finocchietto



Il finocchietto selvatico è una delle erbe aromatiche che amo di più. Il suo aroma fresco e intenso è in grado di dare carattere a tanti piatti, regalando loro una connotazione inconfondibilmente mediterranea. Io lo amo anche perché mi evoca meravigliosi ricordi di spensierate giornate primaverili trascorse in Sardegna...
Questa ricetta è semplicissima, fatta di pochi ingredienti “poveri” ma sani e buoni, ottima come antipasto o come contorno.  

sabato 18 marzo 2017

GRAZIE!!!!!

Care amiche e cari amici sono felice di comunicarvi che il "Quaderno di Chiaretta" ha superato le

500.000 visualizzazioni

Un risultato per me veramente importante che mi riempie di soddisfazione e mi da ulteriori stimoli per sperimentare sempre nuove idee da condividere.

 

domenica 12 marzo 2017

Pastiera



Ci avviciniamo a Pasqua e a breve sarà ora di preparare un dolce pasquale per eccellenza, la pastiera della tradizione campana. Ne esistono molte versioni, ogni famiglia campana custodisce gelosamente la propria ricetta, ma in ogni caso è sempre un dolce ricco, profumato e buonissimo.
Io non ho una ricetta di famiglia, non essendo di origini campane, ma negli anni ne ho messo a punto una mia personale che ha sempre successo: la particolarità consiste nell’aggiungere al ripieno di grano, ricotta e uova anche della crema pasticcera. Immancabile poi l’aroma di fiori d’arancio, caratteristico della pastiera classica.
Conviene preparare la pastiera 3-4 giorni prima di Pasqua, perché i sapori si amalgamino e il sontuoso dolce dia il meglio di sé. E’ importante usare una buona ricotta e metterla a colare su un setaccio appoggiato su un recipiente, in frigo, dalla sera prima. Anche la pasta frolla, il grano e la crema per il ripieno, se preparati il giorno prima, daranno un risultato ancora migliore.
Le dosi sono per una torta di 26 cm, sufficiente per 10-12 porzioni, ma in Campania è tradizione prepararne tante e regalarle: perciò regolatevi voi…


lunedì 6 marzo 2017

Risotto ai carciofi e limone



Il risotto ai carciofi e limone è delicato, aromatico e profumato, da preparare adesso finché ancora sono reperibili dei carciofi belli e carnosi. Il tocco stuzzicante è dato dalla buccia di limone, che dà freschezza al piatto. E’ una ricetta ideale da preparare con il Bimby o altro robot multifunzione, benché sia semplice e rapido anche da fare in modo tradizionale. Di seguito entrambi i procedimenti.

lunedì 27 febbraio 2017

Spezzatino di vitello allo zenzero



Il vitello allo zenzero è uno spezzatino morbidissimo e succulento, caratterizzato dalla nota fresca e leggermente piccantina della radice di zenzero fresco, che si trova molto facilmente in qualunque supermercato. Le proprietà benefiche dello zenzero sono ormai conosciutissime: antiossidante, antinfiammatorio, antibatterico, solo per dirne alcune. Quindi possiamo aumentarne il consumo anche attraverso ricette appetitose come questa.
La pentola a pressione è un valido aiutante per piatti come questo, che richiedono una cottura piuttosto lunga; offre anche il vantaggio di non dover sorvegliare la cottura e dà un risultato ottimo in termini di sapore e morbidezza. Ma naturalmente si può realizzare anche con un normale tegame, di acciaio o di coccio.

martedì 21 febbraio 2017

Torta bicolore



La torta bicolore è un dolce classico e sempre gradito a tutti, sia per colazione che in ogni momento della giornata. Ne esistono tante versioni, questa è molto soffice e profumata, si scioglie in bocca e mi fa fare sempre bella figura. Io ho provato anche a sostituire il rum con il limoncello, che uso spesso nelle torte, e forse mi piace ancora di più così…

mercoledì 15 febbraio 2017

Cavolfiore speziato



Il cavolfiore, come gli altri ortaggi della stessa famiglia, è una preziosa risorsa per la nostra salute. Sono note infatti le sue importanti proprietà benefiche, per cui è opportuno portarlo in tavola spesso.
In questa ricetta il cavolfiore è reso stuzzicante e insolito dalla croccante crosticina aromatizzata da zenzero e curcuma, spezie anch’esse preziose per le loro tante proprietà salutari. Insomma un piatto buono e sfizioso, leggero, ipocalorico e utile per la nostra salute: prepariamolo spesso in questa stagione!

martedì 7 febbraio 2017

Pasta con ragù di zucca e salsiccia



La pasta con ragù di zucca e salsiccia è un piatto rustico, ricco e sostanzioso, certo non dietetico ma molto saporito e di grande soddisfazione. Più un piatto unico che solo un primo, basta poi la frutta per farne un pasto completo. Questo sugo si presta bene a condire sia spaghetti che pasta corta, ma anche le tagliatelle.
Le dosi sotto riportate sono per 6 persone.

domenica 29 gennaio 2017

Crostini alla crema di cavolfiore



Tempo fa ho ricevuto in regalo un vasetto di crema di cavolfiore; può sembrare una cosa strana, ma era buonissima e così ho provato a riprodurla: non è venuta uguale ma comunque buona. L’ho usata per questi sfiziosi crostini, con l’aggiunta di olive taggiasche e una scaglietta di grana: un antipastino semplice, veloce e originale!

lunedì 23 gennaio 2017

Plumcake classico



Il plumcake classico, quello con tanta uvetta e canditi misti, è un dolce soffice e buonissimo, che però sembra un po’ caduto nel dimenticatoio, sostituito da dolci più “moderni” e più light… L’altra sera mi è venuta voglia di riscoprirlo, perché mi è sempre piaciuto molto, e questa volta ho voluto realizzarlo con la macchina del pane, per ottenere il massimo risultato con il minimo sforzo. E’ venuto benissimo e a casa ce lo siamo spazzolato a velocità supersonica! Da rifare sicuramente, anche perché con la macchina del pane ci vuole veramente un attimo, si inseriscono gli ingredienti e poi fa tutto da sola!
Di seguito descrivo però anche il procedimento per chi volesse realizzarlo in maniera tradizionale cuocendolo nel forno.