About my Blog

Benvenuti nel mio Blog! Le ricette e le informazioni che troverete in queste pagine sono il frutto di trent'anni di divertimento in cucina, di "esperimenti" e di tanta passione per il buon cibo. Giorno per giorno, se mi seguirete, vedrete il Blog crescere ed arricchirsi di sempre nuove idee ed informazioni utili. Saranno graditi i vostri commenti, le vostre domande e, perchè no, anche le vostre critiche! BUON APPETITO!

mercoledì 27 aprile 2016

Tartufi di pane e nutella



Questi tartufi sono dei dolcetti che hanno in sé tutta la semplicità e la golosità del pane e nutella.
Si preparano velocemente e con pochi ingredienti, hanno una piacevole nota alcolica e aromatica (ma al posto del liquore si può usare il caffè o al limite il latte) e sono perfetti per utilizzare avanzi di pane o di pandispagna e torte asciutte. Io trovo che con il pane siano perfetti perché non troppo dolci. Si possono ricoprire con il cacao amaro (molto più veloci) oppure con il cioccolato fondente (molto più golosi!). E sono come le ciliegie, uno tira l’altro ed è difficile smettere di mangiarli!!


Ingredienti:
250 gr di mollica di pane fresco (oppure di pandispagna o altra torta), 250 gr di nutella, un bicchierino e mezzo di liquore all’anice (o caffè zuccherato); per la copertura: cioccolato fondente o cacao amaro.

Preparazione:
Sbriciolare finemente la mollica di pane in una ciotola, unire il liquore e la nutella e impastare in modo da avere un composto uniforme. Metterlo in frigo per qualche ora, coperto, in modo che si compatti.
Prelevare un cucchiaino di composto alla volta, formare delle palline tra i palmi delle mani e rotolarle nel cacao setacciato. Se invece si preferisce usare la copertura di cioccolato fondente, ridurre il cioccolato a scagliette, farlo sciogliere a bagnomaria e immergervi le palline, ricoprendole completamente. Farle poi asciugare su un foglio di carta forno.

Disporre i tartufini in pirottini di carta e conservarli al fresco.


Print Friendly and PDF
Se ti è piaciuta questa pagina, fammi un regalo... condividila!
classifiche

3 commenti :

marina cafasso ha detto...

Io li faccio aggiungendo nocciole o noci tritate, in un tipo, ed uvetta bagnata nella grappa ed a pezzetti nell'altro. Alcuni li passo esternamente nella granella di nocciole....prova! Baci

marina cafasso ha detto...

Io li faccio aggiungendo nocciole o noci tritate, in un tipo, ed uvetta bagnata nella grappa ed a pezzetti nell'altro. Alcuni li passo esternamente nella granella di nocciole....prova! Baci

Mariachiara Martinelli ha detto...

Hai ragione Marina, si possono fare in tanti modi e sono tutti squisiti!! Un bacio

Posta un commento