About my Blog

Benvenuti nel mio Blog! Le ricette e le informazioni che troverete in queste pagine sono il frutto di trent'anni di divertimento in cucina, di "esperimenti" e di tanta passione per il buon cibo. Giorno per giorno, se mi seguirete, vedrete il Blog crescere ed arricchirsi di sempre nuove idee ed informazioni utili. Saranno graditi i vostri commenti, le vostre domande e, perchè no, anche le vostre critiche! BUON APPETITO!

venerdì 3 luglio 2015

Semifreddo allo zabaione di spumante



Il semifreddo allo zabaione di spumante è un dolce delicato, che risulta profumato e aromatico se si usa un buon vino con queste caratteristiche, come per esempio il Moscato d’Asti.
Se come ho fatto io si decide di guarnire il dolce con della nutella, è meglio usarne solo un filo, per non annullare il delicato aroma del semifreddo.


Ingredienti per 4-6 persone:
3 uova, 2 dl di panna fresca, 5 cucchiai di zucchero, 10 cucchiai di spumante dolce, zucchero a velo. Facoltativa: nutella per guarnire.

Preparazione:
Dividere gli albumi dai tuorli e sbattere questi ultimi in un pentolino con 3 cucchiai di zucchero finché saranno spumosi; diluire lentamente con 6 cucchiai di vino continuando a sbattere con una frusta. Mettere il pentolino a bagnomaria e cuocere lo zabaione a fiamma moderata finché si addenserà abbastanza da velare il cucchiaio di legno: togliere dal fuoco e lasciarlo raffreddare.
Con i restanti zucchero e vino fare uno sciroppo: metterli sul fuoco e lasciar bollire per qualche minuto, finché non si abbia appunto una consistenza sciropposa.
Mettere in una ciotola un albume e mezzo e iniziare a sbatterli con le fruste elettriche, poi versarvi a filo lo sciroppo bollente e continuare a montare finché la “neve” sia densa e sostenuta.
A parte, sempre con le fruste elettriche, montare a neve anche la panna con un cucchiaino di zucchero a velo. Amalgamare molto delicatamente i 3 composti: lo zabaione, gli albumi e la panna, con movimenti dal basso verso l’alto, fino a che la crema sia omogenea.
Foderare di pellicola uno stampo da plumcake o altra forma, versarvi il composto, dare 2-3 colpetti allo stampo per eliminare eventuali vuoti e coprire con altra pellicola.
Trasferire lo stampo in freezer per almeno 3-4 ore.

Sformare il dolce dallo stampo su un piatto, eliminare la pellicola, lasciarlo a temperatura ambiente per 15-20 minuti, poi guarnirlo con poca nutella intiepidita nel microonde per pochi istanti e colata per mezzo di una forchetta.


Print Friendly and PDF
Se ti è piaciuta questa pagina, fammi un regalo... condividila!
classifiche

2 commenti :

giusi_g ha detto...

nooooo beh ma ti pare ... una leccornia simile ???? ed io che lotto con le calorie ... invano!!!! bacioni

Mariachiara Martinelli ha detto...

Anch'io cara Giusi non faccio che combattere con la bilancia...e di solito vince lei!!
Bacioni anche a te

Posta un commento