About my Blog

Benvenuti nel mio Blog! Le ricette e le informazioni che troverete in queste pagine sono il frutto di trent'anni di divertimento in cucina, di "esperimenti" e di tanta passione per il buon cibo. Giorno per giorno, se mi seguirete, vedrete il Blog crescere ed arricchirsi di sempre nuove idee ed informazioni utili. Saranno graditi i vostri commenti, le vostre domande e, perchè no, anche le vostre critiche! BUON APPETITO!

lunedì 2 marzo 2015

Torta con carote, cocco e mandorle



La ricetta di questa torta viene dal libro “Cioccolato” della serie La Grande Cucina Italiana di Food Editore. Un libro da cui ho provato, sempre con successo, anche diversi altri dolci.
Questa torta non solo è buonissima, ma ha anche il pregio di non contenere né glutine e né burro, quindi è adatta a tutti e, soprattutto, piace sempre a tutti.
Non chiedetevi cosa ci faccia il lievito in una torta senza farina: me lo sono sempre chiesto anch’io, ma so solo che seguendola alla lettera viene una torta deliziosa che si scioglie in bocca!


Ingredienti:
Per l’impasto: 300 gr di carote pelate, 150 gr di cocco secco grattugiato, 150 gr di mandorle, 150 gr di zucchero, 3 uova, mezza bustina di lievito, la scorza grattugiata di un’arancia.
Per la glassa: 200 gr di cioccolato al latte, 0,5 ml di panna fresca.

Preparazione:
Grattugiare le carote, quindi stenderle ad asciugare su uno strofinaccio per almeno un’ora. Tritare finemente nel mixer le mandorle con lo zucchero e metterle in una ciotola grande.
Passare al mixer le carote con il cocco e tritarli fini, poi unirli alle mandorle. Aggiungere la scorza di arancia, le uova sbattute e il lievito setacciato: amalgamare bene.
Foderare uno stampo a cerniera di circa 22 cm di diametro con un foglio di carta forno, versarvi il composto e livellarlo. Cuocere in forno a 180° per 45-50 minuti. Sformare poi la torta e lasciarla raffreddare su una griglia.
Spezzettare il cioccolato e fonderlo a bagnomaria insieme alla panna. Ottenuta una crema omogenea, lasciarla intiepidire e spalmarla sulla torta ricoprendola tutta.
Lasciar solidificare la glassa prima di servire.



Print Friendly and PDF
Se ti è piaciuta questa pagina, fammi un regalo... condividila!
classifiche

2 commenti :

giusi_g ha detto...

Chiara dev'essere speciale .... da provare

Mariachiara Martinelli ha detto...

Grazie cara Giusi, ė proprio da provare! !

Posta un commento