About my Blog

Benvenuti nel mio Blog! Le ricette e le informazioni che troverete in queste pagine sono il frutto di trent'anni di divertimento in cucina, di "esperimenti" e di tanta passione per il buon cibo. Giorno per giorno, se mi seguirete, vedrete il Blog crescere ed arricchirsi di sempre nuove idee ed informazioni utili. Saranno graditi i vostri commenti, le vostre domande e, perchè no, anche le vostre critiche! BUON APPETITO!

giovedì 22 gennaio 2015

Zuppa di verza



Ecco un piatto da proporre in tavola nelle fredde serate invernali: una fumante e saporita zuppa a base di verza, arricchita con salsiccia e formaggio treccione affumicato: un vero comfort food!!



Ingredienti per 4 persone:
una grossa verza, 2 salsicce, 4 fette di pane casereccio, 4 fette di treccione affumicato, 100 gr di parmigiano o pecorino grattugiato, una cipolla, una carota, olio, sale, pepe.

Preparazione:
In una pentola portare a ebollizione dell’acqua con la carota e un pezzetto di cipolla, salarla leggermente e cuocervi le 8 foglie di verza più esterne (dopo aver eliminato quelle sciupate). Lessarle per circa 6-7 minuti, poi scolarle e farle sgocciolare; eliminare la costa centrale delle foglie.
In una larga padella rosolare la cipolla tritata con 4 cucchiai d’olio e la salsiccia spezzettata.
Sfogliare il resto della verza, eliminare la costola centrale delle foglie e tagliare queste ultime a striscioline, quindi unirle nella padella, salare, pepare e far stufare la verza per una ventina di minuti, aggiungendo un po’ dell’acqua di cottura delle foglie intere.
Tostare sotto il grill del forno le fette di pane pochi minuti per parte.
Foderare 4 tegamini di coccio monoporzione con 2 foglie di verza intere;
adagiare in ogni tegamino una fetta di pane tostato, su questa disporre una fetta di formaggio.
Distribuire nei tegamini la verza a striscioline stufata e la carota lessata tagliata a rondelle e coprire con qualche mestolo dell’acqua di cottura delle foglie intere. 

Spolverizzare la superficie con il parmigiano o il pecorino grattugiato e gratinare in forno a 200° per una decina di minuti.



Print Friendly and PDF
Se ti è piaciuta questa pagina, fammi un regalo... condividila!
classifiche

2 commenti :

giusi_g ha detto...

mamma che buono dev'essere .... bellissima ricetta sarò che adoro ... anche la verza .....un abbraccio
giusi

Mariachiara Martinelli ha detto...

Grazie cara amica!! Un bacione

Posta un commento