About my Blog

Benvenuti nel mio Blog! Le ricette e le informazioni che troverete in queste pagine sono il frutto di trent'anni di divertimento in cucina, di "esperimenti" e di tanta passione per il buon cibo. Giorno per giorno, se mi seguirete, vedrete il Blog crescere ed arricchirsi di sempre nuove idee ed informazioni utili. Saranno graditi i vostri commenti, le vostre domande e, perchè no, anche le vostre critiche! BUON APPETITO!

giovedì 8 gennaio 2015

Noci salate



Queste noci croccanti e saporite sono belle da vedere e buonissime da mangiare, si possono farcire in tantissimi modi diversi e preparare con largo anticipo perché se conservate ben chiuse in una scatola di latta rimangono fragranti per settimane.
Per realizzarle occorre o la cialdiera elettrica con le piastre a forma di noci oppure il classico ferro doppio, naturalmente con l’interno a forma di noci.
Io le farcisco spesso con la crema di gorgonzola Gim della Invernizzi, oppure con crema di tonno, di salmone, di mortadella…non c’è limite alla fantasia e queste piccole delizie si sposano bene con qualsiasi sapore.


Ingredienti:
1 uovo, 100 gr di burro, 200 gr di farina, 1 cucchiaio di parmigiano grattugiato, un cucchiaino di lievito istantaneo per pizze, sale.

Preparazione:
Fondere il burro. Mescolare la farina con il lievito, unire il parmigiano, una presa di sale, l’uovo leggermente sbattuto e il burro fuso. Impastare il tutto, formare una palla e avvolgerla in pellicola, quindi riporla in frigo per 15 minuti.
Preparare poi con l’impasto tante palline grandi circa come una nocciola e modellarle a cilindretto: predisporre tutti i cilindretti su un vassoio. La grandezza delle palline dipende dall’attrezzo che si usa: meglio fare qualche prova per definire la dimensione giusta.
Scaldare bene il ferro sul fornello o la cialdiera elettrica e poi mettere un cilindretto di pasta in ogni cavità, chiudere pressando bene e cuocere per un paio di minuti finché la pasta sarà dorata.
Naturalmente, se si usa il ferro bisognerà girarlo a metà cottura, mentre con la cialdiera elettrica non ce n’è bisogno. Inoltre il tempo di cottura può leggermente variare, quindi bisogna controllare.
Proseguire la cottura fino a terminare tutti i cilindretti e staccarli delicatamente dalla piastra.

Una volta raffreddate le noci potranno essere farcite, ma non troppo tempo prima di servirle, per non farle ammorbidire.


Print Friendly and PDF
Se ti è piaciuta questa pagina, fammi un regalo... condividila!
classifiche

5 commenti :

Erica Di Paolo ha detto...

Questo è qualcosa di assolutamente nuovo ^_^ Anche il ferro.... a forma di noce!!! Mai visto :D
E comunque vorrei davvero assaggiarle, perché mi intrigano non poco ^_^
Bravissima!

giusi_g ha detto...

Chiara ,,, che fantastica realizzazione ... anch'io non ho mai visto questo ferro ..... le provi tutte per catturarci l'appetito ....bravissima un abbraccio

Mariachiara Martinelli ha detto...

Erica, Giusi, il ferro non è reperibile proprio dappertutto, io l'ho trovato in Abruzzo dove sono comuni i "ferri" per le ferratelle o nievole.
Invece la cialdiera elettrica si trova periodicamente al Lidl.
Un caro saluto a entrambe!!

Paola P ha detto...

Me le ricordo queste noci, peccato che non ho la piastra per prepararle. Buon fine settimana

Mariachiara Martinelli ha detto...

Eh sì, le ho fatte tante volte!!
Ciao Paola!

Posta un commento