About my Blog

Benvenuti nel mio Blog! Le ricette e le informazioni che troverete in queste pagine sono il frutto di trent'anni di divertimento in cucina, di "esperimenti" e di tanta passione per il buon cibo. Giorno per giorno, se mi seguirete, vedrete il Blog crescere ed arricchirsi di sempre nuove idee ed informazioni utili. Saranno graditi i vostri commenti, le vostre domande e, perchè no, anche le vostre critiche! BUON APPETITO!

lunedì 27 ottobre 2014

Tortelloni neri al salmone



Questi tortelloni sono raffinati e buonissimi, adatti per un pranzo importante; nelle dosi indicate, che bastano per 5 persone, si preparano in circa un’ora, ma il ripieno va preparato il giorno prima.
Il saporito ripieno è a base di salmone fresco cotto al forno, insaporito con poco pesto alla genovese e ricotta salata, mentre il condimento è costituito semplicemente da salmone affumicato rosolato nel burro e completato con un po’ di panna. Se invece si preferisce un condimento più leggero si può optare per una salsa di pomodoro fresco.


Ingredienti per 5 persone:
250 gr di farina, 2 uova grandi, una bustina da 4 gr di nero di seppia, 600 gr di salmone fresco in tranci, 150 gr di salmone affumicato, un cucchiaio di pesto genovese, un cucchiaio di ricotta salata grattugiata, 100 gr di burro, 150 gr di panna, olio, erba cipollina, timo, sale, pepe.

Preparazione:
Preparare il ripieno il giorno prima, o almeno qualche ora prima, di fare i tortelli: condire i tranci di salmone con poco olio, sale, pepe e foglioline di timo fresco. Posare i tranci in una teglia coperta di carta forno e cuocerli in forno a 180° per circa 12-15 minuti. Poi liberarli da pelle e lische e sminuzzarli a pezzettini. Passare al mixer la polpa di salmone con il pesto e la ricotta salata; aggiustare di sale se serve. Conservare il ripieno in un recipiente coperto, in frigo, fino al giorno dopo.
Preparare la pasta impastando la farina con le uova, un pizzico di sale e il nero di seppia diluito con un cucchiaino d’acqua. Si deve ottenere un impasto sodo ed elastico, non appiccicoso: se necessario unire ancora un pizzico di farina.
Tirare un pezzo di pasta per volta con l’apposita macchinetta o a mano, fino a uno spessore sottile.
Ricavare dalle strisce di pasta 20 quadrati di 10-11 cm. di lato.
Farcire ogni quadrato con una polpettina di ripieno e piegarlo a triangolo, sigillare bene i bordi spingendo fuori l’aria, poi piegare le due punte del lato lungo fino a sovrapporle e premerle per attaccarle. Posare i tortelloni su un vassoio infarinato.
Portare a ebollizione l’acqua per cuocere i tortelli e intanto preparare il condimento: in una padella scaldare il burro con un cucchiaio d’olio, rosolarvi il salmone affumicato tagliato a striscioline per un paio di minuti, aggiungere la panna e lasciare sul fuoco ancora per 3-4 minuti.

Lessare i tortelloni in acqua bollente salata per qualche minuto (assaggiare un pezzettino di pasta per capire quando sono cotti al dente), poi scolarli con un mestolo forato e condirli con il sugo di salmone affumicato e qualche filo di erba cipollina tagliata con le forbici.


Print Friendly and PDF
Se ti è piaciuta questa pagina, fammi un regalo... condividila!
classifiche

2 commenti :

Daiana Molineris ha detto...

Ottimi!!!:-))
Ciao,felice week end

Mariachiara Martinelli ha detto...

Grazie Daiana!! Buon weekend anche a te!!

Posta un commento