About my Blog

Benvenuti nel mio Blog! Le ricette e le informazioni che troverete in queste pagine sono il frutto di trent'anni di divertimento in cucina, di "esperimenti" e di tanta passione per il buon cibo. Giorno per giorno, se mi seguirete, vedrete il Blog crescere ed arricchirsi di sempre nuove idee ed informazioni utili. Saranno graditi i vostri commenti, le vostre domande e, perchè no, anche le vostre critiche! BUON APPETITO!

giovedì 22 maggio 2014

“Pinguini” alla fragola



Vi ricordate il “pinguino”, detto anche mottarello? Un gelato alla vaniglia ricoperto di una crosticina di croccante cioccolato, sullo stecco di legno, che piaceva tanto ai bambini. Bene, io ho voluto preparare in casa questo gelato ma in versione fragola, visto che adesso questo frutto è al top della sua stagione e del suo profumo e sapore. Infatti questi gelati sono venuti buonissimi!
Per realizzare i “pinguini” si possono usare gli stampi per ghiaccioli, che si trovano facilmente e sono molto economici. Io ho usato invece degli stampi in silicone specifici.
Non è una ricetta veloce, occorrono diversi passaggi, ma ne vale la pena perché farete la gioia dei vostri bambini!
  

Ingredienti per 10-12 gelati:
400 gr di fragole, 250 gr di panna (o 150 gr di panna e 100 gr di latte intero), circa 100 gr di zucchero, 1 cucchiaio colmo di sciroppo di glucosio, aroma vaniglia, mezzo limone, 500-600 gr di cioccolato fondente oppure bianco, 1 cucchiaio di olio di semi.

Preparazione:
Tagliare a pezzetti le fragole e metterle a macerare per almeno un’ora con il succo di mezzo limone e 2 cucchiai di zucchero.
Prelevare le fragole senza il loro succo (che si potrà usare magari come bagna per una torta) e frullarle con 70 gr di zucchero. Aggiungere la panna, mezza fialetta di aroma vaniglia e la scorza grattugiata di mezzo limone, il glucosio e frullare ancora. Trasferire la miscela in una caraffa e metterla a “maturare” in frigo per alcune ore, anche tutta la notte.
Azionare la gelatiera, versarvi la miscela e preparare il gelato secondo le istruzioni della propria macchina. Appena pronto, travasare il gelato in una scatola e passarlo in freezer per circa un’ora, perché si indurisca un po’.
Prelevare il gelato e distribuirlo negli stampini, pressandolo bene. Metterli in freezer per alcune ore.
Intanto spezzettare il cioccolato e unirvi l’olio; far sciogliere a bagnomaria o a microonde il cioccolato e lasciarlo intiepidire. Predisporre un vassoio con sopra un foglio di carta forno.
Sformare i gelatini e immergerli nel cioccolato, uno alla volta, e posarli sul vassoio. Mettere il vassoio in freezer fino al momento di servire i gelati, poi staccarli delicatamente.
Volendo conservarli, avvolgerli in carta stagnola dopo che il cioccolato si sarà solidificato.
Di cioccolato ne avanzerà, ma ne serve una quantità abbondante per potervi immergere i gelati; il resto potrà essere utilizzato per altri dolci.



Print Friendly and PDF
Se ti è piaciuta questa pagina, fammi un regalo... condividila!
classifiche

11 commenti :

Tiziana Bontempi ha detto...

Sono bellissimiiii

Michela Sassi ha detto...

E chi se lo scorda... ma come hai fatto? voglio provarci anch'io... bravissima!

angela bartolomeo ha detto...

Che brava Chiaretta!! io adooooroooo il gelato....e il cioccolato....

giusi_g ha detto...

per la gioia dei bambini ... e gli adulti no???? mmmmmmm saranno strepitosi ..... un bacione

Mariachiara Martinelli ha detto...

Care amiche, grazie a tutte per il vostro apprezzamento!!
Michela, se vuoi provare a farli segui le istruzioni della ricetta, puoi utilizzare i comunissimi stampi per ghiaccioli!
Un abbraccio a tutte!

Daiana Molineris ha detto...

Solo un commento...WOWWW!!!!!!!!! :-))
Sei bravissima cara,un bacione a presto <3

Mariachiara Martinelli ha detto...

Grazie Daiana, sei sempre molto gentile!!
Baci baci!!

daniela di sabatino ha detto...

Ciao!!!Veramente belli i tuoi gelati!!!Proprio un idea carina , Brava!!!
Un bacione Dany

Mariachiara Martinelli ha detto...

Grazie Daniela, tutto merito degli stampini!!
Buon weekend!!

Paola P ha detto...

Hai ragione, non sono veloci ma si presentano proprio, mi devo proprio procurare questi stampini

Mariachiara Martinelli ha detto...

Sì Paola, se compri questi stampini poi ti diverti e ti sbizzarrisci!!

Posta un commento