About my Blog

Benvenuti nel mio Blog! Le ricette e le informazioni che troverete in queste pagine sono il frutto di trent'anni di divertimento in cucina, di "esperimenti" e di tanta passione per il buon cibo. Giorno per giorno, se mi seguirete, vedrete il Blog crescere ed arricchirsi di sempre nuove idee ed informazioni utili. Saranno graditi i vostri commenti, le vostre domande e, perchè no, anche le vostre critiche! BUON APPETITO!

domenica 23 marzo 2014

Ravioli rosa al salmone



I ravioli al salmone sono adatti a un pranzo a base di pesce anche in occasioni importanti, ma sono molto semplici da fare, con pochi ingredienti e poche operazioni.
Per il condimento, io ho usato il pesto di pistacchi (QUI la ricetta per farlo) e l’abbinamento a noi è piaciuto molto, ma ci starebbe bene anche un semplice sugo di pomodoro fresco e basilico oppure, volendo renderlo molto ricco, un sugo di cozze o di vongole.
Per un effetto cromatico ancora più raffinato, la prossima volta proverò a colorare la pasta con un po’ di nero di seppia invece che con il concentrato di pomodoro…vi farò sapere!


Ingredienti per 4 persone:
2 tranci di salmone fresco (circa 500 gr), 2 uova grandi, 250 gr di farina, 1 cucchiaino di concentrato di pomodoro, olio, sale, timo. Per condire: 2 cucchiai colmi di pesto di pistacchi stemperato con 2 cucchiai d’acqua bollente, oppure sugo di pomodoro fresco o altro condimento a scelta.

Preparazione:
Mettere il salmone in una teglia unta d’olio, condirlo con sale, timo e poco olio e cuocerlo a vapore o in forno a 190° per circa 15 minuti.
Eliminare dal pesce la pelle e tutte le spine (fare molta attenzione a questo!), poi sminuzzarlo e passarlo al tritatutto con un pizzico di sale per ridurlo a una crema molto compatta. Lasciarlo raffreddare completamente.

Impastare la farina con le uova, il concentrato di pomodoro e un pizzico di sale. Ottenuta una palla liscia e omogenea, farla riposare coperta con pellicola per 20-30 minuti.
Tirare la pasta, a mano o con la sfogliatrice, a uno spessore sottile, poi posarvi dei mucchietti di ripieno distanziati, piegare la pasta e formare i ravioli; tagliarli con la rotella dentata e allinearli su dei vassoi spolverizzati di farina.

Con queste dosi verranno circa 50 ravioli.

Al momento di cuocerli, versare delicatamente i ravioli in abbondante acqua bollente salata, poi scolarli con una schiumarola e disporli a strati in un vassoio da portata, condendo ogni strato con il sugo prescelto.

Preparazione con il Bimby:
Preparare prima di tutto il pesto: tritare nel boccale del Bimby il parmigiano a pezzetti dando 2-3 colpi di turbo. Aggiungere i pistacchi, un pizzico di sale e iniziare a tritare a velocità 8, per 20 secondi, aggiungendo contemporaneamente l’olio a filo dal foro del coperchio. Si dovrà formare una salsa cremosa, più o meno fine secondo i gusti. Appena pronta tenerla da parte.
Preparare ora la pasta: pulire bene il boccale del Bimby, introdurvi la farina, le uova, il concentrato di pomodoro e un pizzico di sale. Amalgamare a velocità 3 per 20 secondi, poi impastare a velocità spiga per 2 minuti. Ottenuta una palla liscia e omogenea, farla riposare coperta con pellicola per 20-30 minuti.
Passare infine al ripieno: versare nel boccale mezzo litro d’acqua e sistemarvi sopra il vassoio del varoma: su questo, leggermente unto d’olio, adagiare i tranci di salmone, condirli con sale, timo fresco e un filo d’olio e coprire con il coperchio. Cuocere a temperatura varoma a velocità 1 per 20 minuti.
Una volta cotto il pesce, ripulirlo accuratamente da pelle e spine, poi ridurlo a pezzi.
Svuotare il boccale del Bimby e asciugarlo con carta assorbente, introdurvi il salmone  con un pizzico di sale e tritare a velocità 6 per 10 secondi, per ridurlo a una crema molto compatta. Lasciarlo raffreddare completamente.
Dopo il riposo della pasta, stenderla, a mano o con la sfogliatrice, a uno spessore sottile, poi posarvi dei mucchietti di ripieno distanziati, piegare la pasta e formare i ravioli quadrati; tagliarli con la rotella dentata e allinearli su dei vassoi spolverizzati di farina.

Al momento di cuocerli, versare delicatamente i ravioli in abbondante acqua bollente salata, poi scolarli con una schiumarola e disporli a strati in un vassoio da portata, condendo ogni strato con il pesto di pistacchi diluito con 2 cucchiai di acqua di cottura della pasta.


Print Friendly and PDF
Se ti è piaciuta questa pagina, fammi un regalo... condividila!
classifiche

4 commenti :

giusi_g ha detto...

Chiara se li prepari oggi ... giuro ... prendo il treno ed arrivo .... stupenda .... buona domenica amica mia ... tvb giusi

Mariachiara Martinelli ha detto...

Ma allora li preparo, così mi vieni a trovare!!
Un bacio grande e buona domenica a te!

Paola P ha detto...

Una ricetta davvero interessante, assolutamente da provare

Mariachiara Martinelli ha detto...

Grazie Paola, buona serata

Posta un commento