About my Blog

Benvenuti nel mio Blog! Le ricette e le informazioni che troverete in queste pagine sono il frutto di trent'anni di divertimento in cucina, di "esperimenti" e di tanta passione per il buon cibo. Giorno per giorno, se mi seguirete, vedrete il Blog crescere ed arricchirsi di sempre nuove idee ed informazioni utili. Saranno graditi i vostri commenti, le vostre domande e, perchè no, anche le vostre critiche! BUON APPETITO!

giovedì 27 marzo 2014

Ciambella alle fragole



Vi capita mai di mettervi in testa un dolce e di non avere pace finché non lo preparate? A me succede spesso, ed è capitato anche con questo ciambellone: ho resistito qualche settimana, aspettando che le fragole non fossero più proprio le prime, insipidine, che si trovavano in giro. E poi finalmente, con le fragole “giuste”, ho tirato fuori tutto l’armamentario, fruste elettriche, la pentola-fornetto Versilia, e l’ho messo in cantiere.  L’impasto è quello classico allo yogurt, conosciuto anche come “torta dei 7 vasetti” perché si usa come unità di misura il vasetto dello yogurt, quindi un dolce facile, pratico e veloce. L’ho aromatizzato con il limoncello, rigorosamente fatto in casa, e poi ho abbondato con le fragole. Risultato: delizioso!!
  

Ingredienti:
1 yogurt bianco intero, 2 vasetti di zucchero, 3 vasetti di farina, 3 uova, 2/3 di vasetto di olio di semi, 1/3 di vasetto di limoncello, 1 limone, 400 gr di fragole, zucchero a velo, 1 bustina di lievito.

Preparazione:
Grattugiare la scorza di limone e metterla in una ciotola (servirà dopo). Lavare e sgocciolare le fragole, tagliarle a pezzi e metterle in un’altra ciotola con 2 cucchiai di zucchero a velo e il succo di mezzo limone.
Lasciarle macerare per mezz’ora.
Intanto, versare lo yogurt in una ciotolina, lavare e asciugare il suo vasetto e usarlo per misurare gli altri ingredienti. Nella ciotola con la scorza di limone versare lo zucchero e le uova, sbatterle con le fruste elettriche per qualche minuto finché saranno gonfie e chiare. Aggiungere la farina e sbattere ancora con le fruste, poi lo yogurt, l’olio e il limoncello, sbattendo con le fruste dopo ogni aggiunta. Infine unire il lievito setacciato, incorporarlo bene e mescolare all’impasto, con un cucchiaio, qualche cucchiaio di fragole sgocciolate. Imburrare e infarinare uno stampo da ciambellone e versarvi il composto, poi posare sulla superficie le restanti fragole sgocciolate.
Cuocere in forno caldo a 180° per 35-40 minuti, facendo la consueta prova stecchino.
Io questa volta l’ho cotto nella pentola-fornetto Versilia: sul fornello medio, a fuoco vivace i primi 5 minuti, poi abbassando quasi al minimo per altri 50 minuti.
Far raffreddare la ciambella su una griglia.


Print Friendly and PDF
Se ti è piaciuta questa pagina, fammi un regalo... condividila!
classifiche

6 commenti :

giusi_g ha detto...

Quella pentola non l'ho mai vista ... invece ho la petronilla elettrica di mia suocera e i dolci vengono molto bene ... mentre questa ricetta è strepitosa adoro i dolci con la frutta ....si presenta molto bene con quei nastri sarebbe da non mangiare ... condizionale d'obbligo ... baci

Mariachiara Martinelli ha detto...

La Petronilla ce l'aveva anche mia nonna...chissà dov'è andata a finire! Sarebbe un bel cimelio!
Grazie Giusi, un bacio!!

Paola P ha detto...

Questa pentola ce l'avevo anche io quando abitavo a Siena, chissà se mia mamma l'ha buttata via oppure no. Facevamo insieme tanti dolcetti semplici ma buoni

Mariachiara Martinelli ha detto...

Spero che tua mamma l'abbia tenuta, è così utile ed efficiente!
Ciao Paola!!

carmencook ha detto...

Mamma che golosità la tua ciambella!!!
Sei sempre bravissima Mariachiara!!!
Un caro abbraccio e buona serata
Carmen

Mariachiara Martinelli ha detto...

Grazie cara Carmen, il tuo apprezzamento mi fa molto piacere!
Bacioni e a presto!!

Posta un commento