About my Blog

Benvenuti nel mio Blog! Le ricette e le informazioni che troverete in queste pagine sono il frutto di trent'anni di divertimento in cucina, di "esperimenti" e di tanta passione per il buon cibo. Giorno per giorno, se mi seguirete, vedrete il Blog crescere ed arricchirsi di sempre nuove idee ed informazioni utili. Saranno graditi i vostri commenti, le vostre domande e, perchè no, anche le vostre critiche! BUON APPETITO!

giovedì 2 gennaio 2014

Babà al rum



Questa ricetta mi dà sempre un ottimo risultato: un babà soffice soffice, giustamente imbevuto di bagna piacevolmente alcolica e non troppo dolce. Dopo aver ben imbevuto il dolce, tengo da parte un po’ di bagna, la metto in una bottiglietta e quando servo le fette di babà le spruzzo con un goccio ancora di bagna. Uso accompagnarlo con una morbida crema alla vaniglia e limone che lo completa nel modo migliore.
Io lo faccio rapidamente con il Bimby, ma vi metto anche il procedimento senza Bimby. Serve comunque un’impastatrice, sconsiglio di fare a mano gli impasti così ricchi di uova e burro, che necessitano di una lavorazione vigorosa e di una certa esperienza con i lievitati.


Ingredienti:
Per l’impasto: 300 gr di farina manitoba, 50 gr di zucchero, 20 gr di lievito di birra, 100 gr di burro, 4 uova, un pizzico di sale.
Per la bagna: ½ l di acqua, ½ l di rum ambrato di buona qualità, 300 gr di zucchero, la scorza di un limone, un pezzettino di cannella, 1 fialetta di aroma rum.

Preparazione con il Bimby:
Versare nel boccale le uova, il lievito sbriciolato, lo zucchero e il burro a pezzetti: 20 secondi a velocità 4. Unire la farina e il sale, impastare per 1 minuto a velocità 4, poi 2 minuti a spiga.
Lasciar lievitare nel boccale chiuso con il misurino inserito per circa un’ora e mezzo o comunque finché l’impasto arriverà al misurino. Sgonfiare leggermente l’impasto 5 secondi a velocità 4, quindi trasferirlo in uno stampo a ciambella imburrato (diametro 26-28 cm).  Infilare lo stampo in una busta di plastica e metterla a lievitare in luogo tiepido (come al solito va benissimo il forno scaldato a 30° e poi spento oppure con la lucina accesa).
Quando l’impasto sarà raddoppiato di volume cuocerlo in forno a 180° per circa 35 minuti (fare la prova stecchino).  Trasferire il babà cotto su un piatto con i bordi un po’ alti e con un lungo stecchino praticare sulla superficie tanti buchini, scendendo in profondità.
Nel frattempo si sarà preparata la bagna, facendo bollire per 5 minuti l’acqua con lo zucchero, la cannella e la scorza di limone (solo la parte gialla). Lasciarla raffreddare, poi aggiungere il rum e l’aroma rum. Con un cucchiaio, irrorare il babà ancora caldo con la bagna, facendola colare nei buchini. Tenere da parte circa ¼ della bagna, metterla in una bottiglietta da poter poi presentare a tavola.
Conservare il babà ben coperto con pellicola fino al momento di servirlo (lo si può preparare anche 2 giorni prima). Al momento di servirlo, spruzzarlo con ancora un po’ di bagna della bottiglietta tenuta da parte.

Preparazione senza il Bimby:
Fare ammorbidire il burro a temperatura ambiente. Mettere nell’impastatrice le uova, il lievito sbriciolato, lo zucchero e far amalgamare per qualche istante con il gancio a foglia, poi unire la farina e il sale e impastare finché si ottiene un composto omogeneo. A questo punto inserire il burro, pochi pezzetti per volta, e continuare a impastare per qualche minuto.
Lasciar lievitare l’impasto nella ciotola dell’impastatrice, coperta con pellicola, finché raddoppia di volume, poi sgonfiarlo leggermente. Da questo punto in poi proseguire esattamente come già indicato sopra nella procedura con il Bimby.

share Condividi su Facebook, Twitter, ecc. Print Friendly and PDF

2 commenti :

giusi_g ha detto...

meno male che non ho alcun attrezzo così non lo preparo .....e salvo gli ultimi etti ... io credo che mi piacerebbe da morire ....li adoro questi dolci lievitati ....buon anno cara amica... giusi_g

Mariachiara Martinelli ha detto...

Come vorrei che mi venissi a trovare, Giusi! Ti farei questo babà e ti "coccolerei" con il meglio del mio repertorio!

Posta un commento